“AAA Candidati cercasi”. La lista ‘Misterbianco Libera’ è di maggioranza o di opposizione? Il consigliere comunale Russo smentisce Panepinto: "Non stiamo con Di Guardo"

La smentita è arrivata a stretto giro di ‘social’: “Siamo opposizione e opposizione resteremo”. Appena saputo del manifesto delle liste ‘Misterbianco Libera’ e ‘Misterbianco Unita’ per reclutare i candidati alle prossime amministrative 2017, il consigliere comunale Marcello Russo (gruppo Misterbianco Libera) ha fatto scattare l’altolà. E con tanto di post sul suo profilo Facebook.

“Per chiarezza ed evitare confusione e inciuci – scrive Russo – Misterbianco Libera in consiglio comunale è rappresentata dai consiglieri Buzzanca Maria Antonia e Russo Marcello. In opposizione al sindaco Di Guardo”.

A fare saltare la mosca al naso ai consiglieri comunali Buzzanca e Russo sarà stato quel ‘Liste Civiche CONFEDERATE’ ben in evidenza sul manifesto sottoscritto dagli autodefinitisi ‘responsabili’ dei due movimenti civici: Orazio Panepinto per Misterbianco Libera e Riccardo La Spina per Misterbianco Unita.

“Riconosciamo l’impegno e la volontà del rappresentante di Misterbianco Libera – aggiunge Russo – nel costruire la lista per le elezioni di maggio 2017, ma non condividiamo alcuna confederazione con simboli o consiglieri che fanno da spalla a questo sindaco e alla sua giunta. Siamo opposizione e opposizione resteremo. La cittadinanza verrà informata con un manifesto che verrà affisso nei prossimi giorni”.

In effetti, in consiglio comunale, il gruppo Misterbianco Libera è dal 2014 all’opposizione, pur essendo partita nel 2012 in coalizione con Di Guardo. Il riferimento di Russo è alla lista ‘Misterbianco Unita – Insieme tutto è possibile’ del consigliere La Spina. Questi, nel 2012, era stato eletto con 227 preferenze, nella lista civica ‘Insieme per Misterbianco’ per la coalizione del candidato sindaco Nino Condorelli; oggi si trova nella maggioranza di Di Guardo ed è delegato delle frazioni.

Panepinto è già stato consigliere comunale, nel 2002 e nel 2007, con coalizioni di centrodestra, nel 2012 con la coalizione del sindaco Nino Di Guardo; è entrato anche in giunta, lasciando lo scranno di Palazzo del Senato, e si è dimesso nel 2014 in polemica con Di Guardo. Tutto il gruppo passò all’opposizione.

Ora ‘Misterbianco Libera’ e ‘Misterbianco Unita’ si sarebbero confederate. Davvero ‘insieme tutto è possibile’?

Rosario Nastasi
Seguimi

Condividi:

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi