Estate, è tempo di “assessori-mercato” Le grandi manovre del Sindaco per Misterbianco 2017

L’estate è sempre tempo di calciomercato, per gli appassionati dello sport più seguito dagli Italiani; anche la politica, però, non scherza, perché rimpasti, rimpastini, baratti, lusinghe e campagne acquisti si fanno sempre sotto il solleone.

La logica c’è: alcune scelte tutt’altro che rivolte al “bene comune”, ma pure e semplici manovre elettorali (a volte ai limiti della decenza e ben oltre la coerenza), difficilmente verrebbero comprese dai cittadini-elettori.

Per questo si opta per giornate con trenta gradi all’ombra, condizionatori a palla e voglia di prendersela per qualcosa prossima allo zero.

panepinto

Anche a Misterbianco non si fa eccezione e il Sindaco Di Guardo starebbe mettendo mano alla sua Giunta, con novità annunciate per la giornata di domani: visti i nomi in campo il rimpasto non servirà per recuperare qualche voterello in vista dell’approvazione del Bilancio, sulle cui presunte irregolarità ha tuonato ieri l’opposizione, ma per auto-lanciare la volata verso Misterbianco 2017, quando l’inossidabile settantatreenne esponente del PD si ricandiderà, alla faccia di quanti nel suo schieramento (non molti, per la verità) hanno sperato e sperano in un suo passo indietro.

E’ un lavoro “sporco”, si saranno detti nelle segrete stanze, ma “qualcuno lo deve pur fare”: allora addio a Giuseppe Condorelli, poeta e scrittore, eclettico rappresentante della “cultura” misterbianchese, promotore di numerose iniziative “d’avanguardia” (a volte troppo) per una realtà come quella di Misterbianco, e, con ogni probabilità, spazio a Orazio Panepinto (non con le medesime deleghe, immaginiamo), politico di lunghissimo corso, il cui indiscutibile peso elettorale fa decisamente gola.

Primo degli eletti con “Misterbianco Libera”, aveva già fatto l’assessore con Di Guardo per qualche mese, ma fu di fatto “dimissionato” dopo aver dovuto lasciare il proprio seggio consiliare per entrare in Giunta.

Su di lui il marchio dell’infamia buono per ogni stagione, ma utilissimo per togliersi dalle scatole esponenti politici considerati da Di Guardo usa e getta: faceva parte del “partito della discarica”.

Adesso, però, Di Guardo e Cracolici hanno risolto (dicono loro) ogni problema col mostro di Valanghe d’Inverno, quindi “votum non olet“: i voti di Panepinto non “puzzano” più e la scricchiolante maggioranza di Di Guardo  ha bisogno di essere puntellata per ritentare l’avventura elettorale, rompendo in qualche misura le uova nel paniere anche agli attuali legittimi rappresentanti di “Misterbianco Libera”, Maria Antonia Buzzanca e Marcello Russo, pubblicamente schierati contro l’attuale Sindaco.

Quindi tappeto rosso per Panepinto e, probabilmente, ritorno all’ovile (?) per Pippo Bongiovanni, suo amico, ex coordinatore cittadino di Forza Italia, ex assessore anche lui e “Richelieu” sempre alla ricerca di alleanze e schieramenti da costruire.

Il secondo avvicendamento metterebbe in uscita il Professore Santo Mancuso, fedelissimo diguardiano e di certo più interessato al futuro che non alla permanenza in assessorato: al suo posto andrebbe Orazio Romeo, in quota Marco Luca alle scorse elezioni, capolista non eletto di una delle liste a sostegno del candidato di centrodestra Nino Condorelli.

Altra operazione-puntello, senza “visibilità” immediata in Consiglio, dove vengono annunciati malumori da parte di consiglieri che si sarebbero aspettati qualche gratificazione per la loro “fedeltà”.

Vedremo.

Nel frattempo Nino ridisegna la mappa e si affida all’usato sicuro, senza troppe concessioni alle suggestioni del “nuovo” o del mero rinnovamento anagrafico, bussando alla porta dei vecchi amici che gli consentirono l’elezione nel 2012.

Secchiello, paletta, rastrello e… pallottoliere per la maggioranza, dunque, mentre dell’opposizione e delle tante esperienze civiche ci occuperemo in seguito.

La lunga estate calda di Misterbianco è appena cominciata e minaccia di concludersi soltanto in primavera.

Del 2017.

Condividi:

Redazione

La Redazione di Misterbianco 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi