Rifiuti, la Regione si prepara per mandarli all’estero. Di Guardo: “Meglio tardi che mai” La reazione del sindaco di Misterbianco alla notizia

“Meglio tardi che mai”. Così il sindaco Di Guardo commenta la notizia che il Governo regionale sta preparando i bandi per inviare all’estero i rifiuti della Sicilia. “Forse questa volta il presidente Crocetta – aggiunge Di Guardo – ha imboccato la strada giusta per la gara sul conferimento fuori regione dei rifiuti e prendo atto con soddisfazione della virata rispetto alle mancate risposte dei mesi scorsi.”

La scorsa settimana, il sindaco Di Guardo aveva ricevuto rassicurazioni dal ministro dell’Ambiente Galletti circa il parere per il rinnovo dell’ordinanza emergenziale. “Sicuramente il ministro è intervenuto sulla Regione – continua il sindaco – e questo ha avuto il suo effetto così come per lo scarico della frazione umida che per la bonifica della discarica dismessa di contrada Tiritì”.

“Siamo fiduciosi – conclude il primo cittadino misterbianchese – che si sta avviando il processo irreversibile che ci porterà alla chiusura della discarica Valanghe d’Inverno e finalmente a liberarci di una cancrena che subiamo da oltre trenta anni.”

“Sei mesi di autonomia ancora”. Sulla capacità prossima alla fine delle discariche siciliane, Galletti si era pronunciato in Senato già a fine settembre. Ecco perché in Regione hanno deciso di dare un’accelerazione alle prescrizioni del ministero. Pare che sia stato lo stesso presidente Crocetta a prendere contatti tanto in Europa, con la Francia, quanto con paesi del Nord Africa, come Marocco e Tunisia.

Rosario Nastasi
Seguimi

Condividi:

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi