C’è uno ‘street control’ nel futuro della Polizia locale a Misterbianco? In occasione della festa del Corpo, l'assessore Santagati ha promesso nuove attrezzature

Habitué del parcheggio selvaggio su marciapiedi o agli incroci, sostenitori della sosta in doppia fila per il caffè o le sigarette, smemorati della revisione o dell’assicurazione RCA? Tra poco potreste avere vita difficile: nel futuro della Polizia locale misterbianchese c’è lo ‘Street control’.

Il famigerato dispositivo per rilevare le infrazioni del Codice della Strada installato in alcuni veicoli della Polizia Municipale, che tante vittime sta mietendo a Catania, potrebbe presto entrare in funzione anche sui mezzi del Comando di via S.Rocco Vecchio.

Almeno così fanno presagire le parole dell’assessore Stefano Santagati, in occasione della relazione annuale del Corpo, fatta in per la festa di san Sebastiano, santo protettore dei vigili urbani.

L’assessore ha promesso strumentazioni tecnologiche, per sopperire a un organico carente, con una età media elevata, oberato da numerosi adempimenti.

Il Corpo di Polizia municipale misterbianchese è composto da 35 unità ed è così articolato: 6 ufficiali, compreso il comandante Antonino Distefano; 24 ispettori; 1 agente; 4 ausiliari del traffico. L’età media del solo organico di polizia municipale è di circa 58 anni. Sono in forze al Comando anche 6 dipendenti amministrativi.

Il Corpo è dotato di 11 autovetture, 4 biciclette a pedalata assistita e 2 motocicli. Il controllo dei limiti di velocità avviene tramite un Autovelox. Al quale potrebbe presto aggiungersi lo ‘Street control’: raffiche di multe anche in tutto Misterbianco?

Ecco i dati forniti dalla relazione del comandante.

ATTIVITÀ DEL CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE NELL’ANNO 2016

ATTIVITÀ DI POLIZIA GIUDIZIARIA
n. 64 sopralluoghi di accertamenti su presunti reati penali;
n. 21 reati edilizi con 9 sequestri di cantieri e 5 informative varie all’Autorità Giudiziaria, dal maltrattamento animale (abbandono cane) a guida in stato di ebbrezza e, inoltre, n. 2 furti di acqua n. 7 indagini su delega Procura e n. 6 interrogatori.

ATTIVITÀ SPORTELLO ANTI ABUSIVISMO ANNO 2016
accanto all’attività del controllo dell’abusivismo edilizio ha operato lo sportello anti-abusivismo con gli ing. La Malfa e Parisi e il geom. Privitera Filippo che hanno operato nel campo amministrativo predisponendo gli atti per le n. 20 ordinanze di demolizione, n. 4 ordinanze di acquisizione

CONTROLLO AMBIENTALE
n. 355 illeciti riscontrati con un incremento del 59% rispetto al precedente anno.

CONTROLLO AMMINISTRATIVO – COMMERCIALE E PUBBLICITARIO
n. 34 illeciti riscontrati, 26 dei quali con sequestro merce per ambulanti abusivi, con un incremento di circa il 50%); Controllo annonario in 2 mercati.

POLIZIA INVESTIGATIVA
n. 346 riscontri alla Procura, al Tribunale, Questura, INPS, Enti Vari
n. 46 accertamenti, pratiche per uffici comunali
n. 2000 accertamenti anagrafici

VIABILITÀ
n. 5398 infrazioni al CdS. (un incremento del 25% rispetto al precedente anno;
n. 17 sequestri veicoli per assenza di copertura assicurativa
n. 9 rinvenimento auto rubate
n. 96 rilevamenti incidenti stradali di cui n. ] mortale e n. 66 con feriti;

SONO STATI ESEGUITI N. 4 TRATTAMENTI SANITARI OBBLIGATORI
PRATICHE AMMINISTRATIVE
Sono state raccolte n. 59 cessioni di fabbricato,
n. 84 infortuni sul lavoro, erano 193 nel 2015;
sono stati consegnati n. 123 documenti rinvenuti;
sono stati rilasciate n. 241 contrassegni invalidi.
n. 24 autorizzazioni ad accendere fuochi pirotecnici;
n. 359 tesserini venatori

POLIZIA TRIBUTARIA (Nucleo Antievasione Tributi Locali)
CONTROLLO EVASIONI DI IMPOSTE COMUNALI
circa 200.000,00 euro di recupero di base imponibile solo sulla tassa rifiuti;
circa 120.955,98 euro di recupero di base imponibile solo sulla pubblicità TOSAP;
circa 21.100,00 euro di recupero di base imponibile, art.23 Codice della Strada per assenza di Autorizzazione Comunale);
Intervento su oltre n. 172 cani/gatti (incremento del 48%) con riconsegna di n. 14 cani smarriti al proprietario dopo indagine con ausilio del lettore di microchip e consultazione telematica dell’anagrafe canina

Rosario Nastasi
Seguimi

Condividi:

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi