Giunte incomplete, Misterbianco come Linguaglossa? Potrebbero essere a rischio gli atti prodotti: lo ipotizza il revisore (a Misterbianco) consigliere comunale (a Linguaglossa)

Misterbianco come Linguaglossa? All’ombra dei due campanili, nelle sale giunta dei rispettivi municipi, si sta consumando la stessa vicenda? Da un versante etneo all’altro dell’Etna, la musica pare la stessa: giunte municipali incomplete, che potrebbero mettere a rischio gli atti prodotti.

A Misterbianco, nonostante siano trascorse già tre settimane dalle dimissioni dalla giunta municipale del consigliere Marco Corsaro, il sindaco Di Guardo non ha ancora provveduto a ricomporre l’organo amministrativo con la nomina di un nuovo assessore.

La mancata ricostituzione della giunta cittadina, nel numero previsto dalla legislazione vigente, potrebbe diventare un vero e proprio rompicapo, visto ciò che sta accadendo nel Comune di Linguaglossa. Dove, il consigliere comunale Francesco Malfitana ha presentato un esposto all’Ufficio ispettivo dell’Assessorato Regionale alle Autonomie Locali denunciando la mancata ricostituzione della giunta municipale del suo comune.

Nell’esposto il consigliere comunale, facendo riferimento ad una sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa del 2001, ha pure diffidato il sindaco e il segretario comunale “al fine di non convocare alcuna riunione di Giunta o a deliberare alcunché sino alla ricomposizione legittima dell’organo deliberante” avvisando che le deliberazioni eventualmente adottate potrebbero essere soggette a ricorsi o a richieste di annullamento con conseguente possibilità di danno erariale.

E a sostenere la tesi di Malfitana sembrerebbe orientato l’Ufficio ispettivo regionale guidato dalla dottoressa Margherita Rizza, esperta in legislazione degli enti locali e più volte nominata commissario straordinario in diversi comuni della Sicilia, il quale dando seguito all’esposto e citando proprio la sentenza del C.G.A., ha chiesto al Comune di Linguaglossa quale siano le motivazioni che non hanno consentito la ricomposizione della giunta municipale.

E da Linguaglossa a Misterbianco il passo è breve.

In queste settimane, la giunta municipale misterbianchese ha continuato a deliberare normalmente, nonostante non sia stata ricostituita nella sua interezza dopo le dimissioni di Corsaro.

A questo punto, non è escluso un intervento dei consiglieri comunali misterbianchesi o addirittura del collegio dei revisori dei conti del Comune, di cui, manco a farlo apposta, il dottore Malfitana fa parte.

Risolverà la problematica il sindaco Di Guardo ricomponendo la Giunta Municipale con la nomina di un nuovo assessore?

I papabili non mancano.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi