Sorpresa, ci sarebbe pure il Centro-destra! Ecco l’ingegnere Gullotta con le sue 5 liste! Elezioni 2017 - Rumors sempre più insistenti sulle candidature alle prossime Amministrative di maggio

Se cinque liste vi sembran poche! Il tam-tam dei Quattro Canti, quello che la sa sempre lunga su che cosa bolle nel pentolone delle Amministrative di maggio 2017, dice che il Centro-destra a Misterbianco non è morto. Anzi, sarebbe vivo e vitale, con un candidato sindaco e con ben 5 liste che lo sosterrebbero.

Il candidato è l’ingegnere Pippo Gullotta, 59 anni, che fu assessore nel 2002 con il sindaco Ninella Caruso, e, nel 2012, nella proposta di giunta del candidato Nino Condorelli. Gullotta si ritiene oppositore franco e coerente da sempre alla politica dell’attuale sindaco Nino Di Guardo e critico anche verso le scelte operate dall’altro candidato, Marco Corsaro.

Una figura ‘mediana’, anche come età, che avrebbe come ‘supporters’ sei consiglieri comunali di varia estrazione. E per la quale avrebbe fatto il fatidico passo indietro anche il consigliere comunale Matteo Marchese, capogruppo di ‘Misterbianco futura’, che tempo fa aveva avanzato la propria candidatura in chiave anti-Di Guardo.

Proprio ‘Misterbianco futura’, in cui si riconoscono anche i consiglieri Giovanni Giaccone e Nunzio Santonocito, sarebbe in grado di mettere in piedi una delle liste a sostegno di Gullotta. Ecco le altre quattro: ‘Ama Misterbianco’ di Benedetto L’Acqua; gruppo consiliare ‘Famiglia, Lavoro, Solidarietà’ di Serafino Caruso; gruppo consiliare ‘Insieme per Misterbianco’ di Franco Galasso; un’altra lista civica di area in fase di costituzione.

L’eventuale presenza del candidato Gullotta, sostenuto da una coalizione sostanziosa, porterebbe un elemento di incertezza in più nel calcolo delle probabilità su cui puntano i bookmaker della piazza misterbianchese. Una parte con la quale dover fare i conti nel caso di ricorso al ballottaggio.

Le voci corrono. E il tempo stringe.

Rosario Nastasi
Seguimi

Condividi:

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi