Santapaola e Scaletta: “Nessuna frattura nella maggioranza: a Misterbianco non cambia niente” Il consigliere ha aderito al movimento 'Noi con Salvini' per correre alle Regionali di novembre.

“A Misterbianco non è cambiato nulla: Scaletta resta in maggioranza”. Carmelo Santapaola, vice sindaco e ‘titolare’ della lista ‘Unione civica per Misterbianco’, vuole sgombrare il campo dalle illazioni nate attorno all’adesione del consigliere comunale al movimento ‘Noi con Salvini’.

“Qualcuno ha creato ‘ad arte’ qualche scricchiolio nella maggioranza – aggiunge il vice sindaco – ma non è così. Scaletta ha da tempo mostrato la volontà di correre per le Regionali e spendersi per aspirare all’elezione come deputato all’Ars. Un’aspirazione di cui sono sempre stato a conoscenza e per la quale ha scelto una collocazione politica regionale. Ma, a Misterbianco, non ci sarà nessun contraccolpo: Scaletta rimane nella nostra lista civica e in maggioranza».

Parole confermate anche dal diretto interessato: “Qualcuno ci sta marciando e vorrebbe far intendere come se fra me e Santapaola ci fosse chissà che cosa. Niente di tutto ciò: cinque anni fa, la nostra lista civica è come se l’avessimo fatta assieme. Io ho dato il mio contributo e oggi fra noi non è cambiato nulla”.

Sulla sua aspirazione a correre per le Regionali, Scaletta è chiaro: “Ho voluto fare, tempo fa, la scelta di candidarmi all’Assemblea regionale siciliana. La formazione politica che ho preferito e ho trovato più vicina a me è ‘Noi con Salvini’, di cui apprezzo la struttura e i temi che vuole portare avanti”.

Scaletta conferma anche la sua dichiarazione resa al consiglio comunale. E precisa: “Sono candidato alle Regionali con ‘NcS’, ma per quanto riguarda Misterbianco resto nella lista civica con Santapaola, a sostegno del sindaco Di Guardo e della sua maggioranza”.

Nella foto, Scaletta con Salvo Foti, responsabile locale di NcS, e il vice sindaco Carmelo Santapaola.

Rosario Nastasi
Seguimi

Condividi:

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi