Carnevale 2018, ecco la commissione tecnica: avrà l’ingrato compito di giudicare i progetti Docenti, universitari, professionisti e fini artigiani esamineranno le otto proposte per tagliarne due

Il sindaco Nino Di Guardo ha nominato la commissione tecnica/esaminatrice del Carnevale edizione 2018. Si tratta di cinque esperti scelti tra accademici, docenti, tecnici e fini artigiani, che oggi, giovedì 5 ottobre, avranno l’ingrato compito di giudicare i progetti e la documentazione delle otto associazioni che si contenderanno i sei posti per partecipare al Carnevale dei costumi più belli di Sicilia, edizione 2018.

Sono Rosa Caruso, docente di Arte; Vittorio Ugo Vicari, docente e ricercatore universitario; Walter Russino, architetto; Grazia Masano, ingegnere; Lucia Nicotra, stilista; segretaria verbalizzante è Rosa Vitanza, responsabile del Servizio Grandi EventiSport nell’ambito dell’VIII Settore funzionale del Comune di Misterbianco.

La notifica dell’atto è avvenuto alla presenza dell’assessore delegato Stefano Santagati e di Nino Marchese, esperto del sindaco per il Carnevale.

La commissione è prevista dall’articolo 1 del Regolamento del concorso per Gruppi in Maschera e Carri Scenografici del Carnevale di Misterbianco ‘I costumi più belli di Sicilia’, che dice “Il Sindaco, sentito il parere della COP (Commissione organizzatrice permanente, ndr), nominerà una Commissione Tecnica/esaminatrice, formata da almeno 5 componenti ritenuti idonei per caratteristiche professionali ed esperienza artistica”, con il compito di acquisire, esaminare e valutare i progetti e la documentazione di ogni associazione e procedere alla relativa assegnazione del contributo incentivo di partecipazione

Rosario Nastasi
Seguimi

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?
Rosario Nastasi
Seguimi

Condividi:

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi