Arrivano 13 parcometri per le strisce blu: si paga in contanti o pure con bancomat! Sono stati acquistati da una ditta di Milano e costati 36mila euro

In contanti o con bancomat e carte di credito. Tra breve pagare il parcheggio sulle strisce sarà possibile anche così. Tutto grazie a 13 parcometri ‘Stelio’ che l’amministrazione comunale ha deciso di comprare. Costo complessivo: 36 mila euro. Colonnine adatte a rilasciare in modo affidabile i titoli di sosta secondo la modalità preferita e che presto vedremo installate nelle vie e nelle piazze cittadine.

Una volta scelto il tipo di sosta, inserita la carta o i contanti, il parcometro emetterà un tagliando che dovrà essere esposto sul cruscotto dell’automezzo.

Il Comune di Misterbianco ha intenzione di adeguarsi alla città capoluogo: a Catania ormai è da diversi anni che sono operanti 300 parcometri, posizionati in tutte le zone di sosta tariffata, a una distanza media – l’uno dall’altro – non superiore ai 100 metri. A Misterbianco, le colonnine saranno fissate al centro storico: nei quartieri perifericinon sono previste le strisce blu.

Per gli automobilisti dotati di smartphone esiste già l’applicazione Easy Park che, con un credito a scalare, rende possibile pagare il parcheggio in modo veloce.

 

Rosario Nastasi
Seguimi

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?
Rosario Nastasi
Seguimi

Condividi:

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi