Viabilità, arriva il nuovo tele-laser contro gli indisciplinati della strada I tratti da controllare: ex SS 121, corso C.Marx e, in seguito, via Santa Margherita

Tempi duri per chi ha l’acceleratore facile: è arrivato il nuovo autovelox tele laser TrueCam. Lo strumento è in dotazione alla polizia locale e sostituisce il vecchio apparecchio non più funzionante. È stato acquistato per un prezzo di quasi 20mila euro.

“Entrerà in funzione dalla settimana prossima – dice l’assessore alla Viabilità Stefano Santagati – il tempo di adeguare l’opportuna segnaletica che proprio oggi sarà completata”.

Tre i tratti stradali che saranno controllati dalla polizia locale con il nuovo telelaser Truecam: ai due usuali dell’ex SS 121 e corso Marx, si aggiungerà in seguito via Santa Margherita, nella contrada Madonna degli Ammalati. Come conferma l’assessore Santagati.

Il quale ricorda anche la modifica dei limiti di velocità avvenuta l’estate scorsa da 50 km/h a 70 km/h sulla ex SS.121, direzione Catania, nel tratto di competenza comunale. “Nel tratto opposto, in direzione Paternò – conferma Santagati – il limite massimo di velocità è rimasto a 50 chilometri orari.

L’apparecchio è dotato di telecamera, di un sensore CCD ad alta definizione per fotografare e filmare la violazione; un software che dicono facile da usare e molto sofisticato, un sensore CCD ad alta definizione per fotografare e filmare la violazione; il posizionamento GPS e un monitor touchscreen dedicato.

Col suo occhio elettronico, il Telelaser TrueCam è in grado di effettuare un rilievo di velocità fino a 1.200 metri, grazie all’utilizzo di un raggio laser e a un sensore, permette di registrare, in tempo reale, tutte le velocità da zero a 320 chilometri orari.

Può essere puntato sia verso le auto in avvicinamento sia su quelle che hanno oltrepassato la postazione di controllo. Distingue se il veicolo che sopraggiunge è un’auto, un mezzo pesante o un motociclo, calcolando le relative sanzioni.

Ora, fate i bravi e andate piano.

Rosario Nastasi
Seguimi

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?
Rosario Nastasi
Seguimi

Condividi:

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi