Carnevale 2019, il giudizio: le cinque associazioni ammesse; le tre escluse Ieri sera, l'ultima riunione della Commissione tecnica che ha esaminato i progetti

Questi i gruppi ammessi (per regolamento, devono essere cinque): Associazione Turi Campanazza con il tema ’40 anni in costume’; Associazione La Smorfia con ‘Messico’; Associazione La Burla con ‘Un mondo di magia’; Associazione La Follia con ‘Thailandia meravigliosa’ e l’Associazione Escopazzo con ‘Augh’.

La decisione è arrivata, ieri sera, nel corso dell’ultima riunione della commissione tecnica esaminatrice dei progetti presentati per la prossima edizione del carnevale dai ‘Costumi più belli di Sicilia’: sugli otto progetti presentati la commissione ne ha scelto cinque.

Per regolamento, le associazioni che la scorsa edizione si erano classificate nei primi tre posti della classifica avevano già conquistato il diritto. Ma hanno dovuto lo stesso presentare il progetto per partecipare.

I tre progetti esclusi riguardano le associazioni New Ange, Venezia e The carnival mask che avevano rispettivamente presentato come tema ‘Vivere a colori’, ‘Ma cchi cheff’ e ‘Facemu spaziu’.

“Anche per il prossimo anno – dice il sindaco Nino Di Guardo – il nostro carnevale sarà in strada con i meravigliosi costumi che tutti ci invidiano. Superata la fase propedeutica non mi resta che augurare alle singole associazioni buon lavoro per i prossimi mesi”.

Condividi:

Redazione

La Redazione di Misterbianco 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzato e gestito da You-Com.it