Autovelox, adeguati i segnali ecco i luoghi delle postazioni con le pattuglie Saranno quattro: due su via Aldo Moro, due su corso Carlo Marx, con controlli quattro volte la settimana

Ultimata in gran fretta la segnaletica, attenzione ora alle postazioni. Nella giornata di venerdì 19 ottobre, l’amministrazione comunale, di concerto con la polizia locale e il servizio di manutenzione ha corretto la segnaletica che portava delle incongruenze rispetto ai limiti di velocità sul tratto comunale della SS 121 (denominato via Aldo Moro), come da Misterbianco 3.0 segnalato.

Sono quattro i siti che ospiteranno le pattuglie col telelaser TrueCam mobile della polizia locale di Misterbianco: due nel tratto di SS 121 di pertinenza comunale e due su corso Carlo Marx. Tre sono postazioni abitualmente impiegate per il classico autovelox; la postazione aggiunta è sulla SS 121 direzione Paternò.

Ecco la localizzazione.

Sul tratto di SS 121 comunale (via A.Moro): in direzione Catania, con limite 70 chilometri orari, all’altezza del viadotto della tangenziale; in direzione Paternò, con limite 50 chilometri orari, orientativamente nei pressi della bretella d’accesso al cavalcavia per le vie Cardillo e Pilata. In quest’ultimo tratto, non sarebbe stato possibile elevare il limite a 70 perché, tra non molto, entrerà in funzione un nuovo distributore di carburanti.

Su corso Marx (limite 50 chilometri orari): in direzione Catania, prima dello sbocco di via Libero Grassi (di fronte ex Flli Costanzo); in direzione Misterbianco, dopo lo sbocco di via Sonnino, altezza azienda Mondi Italia.

Ricordiamo che, nelle postazioni gli strumenti non sono installati in modo fisso, ma l’apparecchio viene gestito ogni volta dalla pattuglia presente e montato con una ventosa sul parabrezza, all’interno dell’auto di servizio. Nonostante il telelaser TrueCam permetta di evidenziare altre trasgressioni (guida senza cintura o al cellulare), per ora verrà impiegato solo per rilevare l’eccesso di velocità.

Infine, ma non per ultimo, sarebbe auspicabile che il Comune di Misterbianco e il corpo di Polizia locale emanassero comunicati ufficiali per evitare la gran messe di equivoci e voci allarmistiche diffusesi in questi giorni. E, al pari delle altre amministrazioni comunali, rendessero pubblico e trasparente il calendario dei servizi, visto che se ne deve dare comunicazione alla Polizia stradale.

Rosario Nastasi
Seguimi

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?
Rosario Nastasi
Seguimi

Condividi:

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi