Di Guardo contro i grillini: “Raggi ha distrutto Roma: e se volete in sei mesi la sistemo io” Nel comizio di sabato 24 novembre, il sindaco ribatte alla richiesta di dimissioni dopo l'arresto del vice Santapaola

“In sei mesi Roma la sistemo io”. Una perla, tra le tante, del comizio di sabato sera del sindaco Nino Di Guardo. Il primo cittadino voleva fare chiarezza davanti alla folla sulla vicenda dell’arresto dell’ormai ex vice sindaco Carmelo Santapaola nell’ambito dell’operazione Revolutionbet 2.

Ma Di Guardo non si è fatto sfuggire l’occasione per indirizzare i suoi strali contro le richieste di dimissioni avanzate da varie parti dell’opposizione. In particolare, il capo dell’amministrazione se l’è presa con il Movimento 5 Stelle e ha rivolto dure critiche ai due sindaci pentastellati di Roma e Torino.

Alternando frasi in dialetto e in italiano, com’è nel suo colorito stile, Di Guardo ha detto: “Anche i grillini locali chiedono le dimissioni del sindaco. C’è un deputato locale, un carusiddu, che si chiama Cantone di cognome, c’è n’autra deputata regionale Marano, ca parrunu di dimissioni d’u sinnicu. Ma cari ragazzi, voi siete nati da qualche mese, non avete idea di che cosa è Misterbianco.

“Su ‘n’a cosa bona ‘a vuliti fari – ha aggiunto – o itavinni unni aviti i sinnici: pigghiati a chidda di Roma e ‘a mannati a casa, che ha distrutto la nostra Capitale, ha distrutto Roma con la sua incapacità, Roma è diventata una pattumiera”

Per poi sferrare l’affondo: “E su volunu, pi se’ misi ci vaiu iu e ‘abbessu Roma, in sei mesi, la sistemo io. Perché loro non sanno che cos’è il lavoro, che cos’è l’impegno, che cos’è la responsabilità. E si tenunu dda povira carusa, ca non si sapi unni sta di casa”.

Rosario Nastasi
Seguimi

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?
Rosario Nastasi
Seguimi

Condividi:

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi