1669-2019, pubblicato il programma delle celebrazioni: sette mesi di iniziative Si inizia domenica 24 marzo, con un convegno sulla grande eruzione con i vulcanologi dell'INGV

La ricorrenza del 350° anniversario si aprirà il prossimo 24 marzo 2019: un convegno al Teatro comunale sulla grande eruzione dell’Etna, con Stefano Branca e Daniele Musumeci, dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania.

Nell’occasione, sarà presentata anche la medaglia commemorativa dell’evento.

Il programma abbraccia i prossimi sette mesi nel corso dei quali si alterneranno iniziative di vario genere: dalle mostre ai convegni, dagli annulli postali alle iniziative sportive e ambientali, da concerti alla valorizzazione di antichi documenti con la ristampa anastatica dei testi.

Inoltre nel corso dei mesi si darà il via a due progetti promossi dall’amministrazione Comunale per il sito archeologico di Campanarazzu: lavori per rendere accogliente il sito con la realizzazione di servizi e della strada di accesso; all’interno della chiesa, la realizzazione della passerella per le visite, al fine di preservare la pavimentazione.

Non mancheranno concerti, rievocazioni storiche e teatrali, la pubblicazione da parte dell’amministrazione comunale di un volume su Misterbianco realizzato dal prof. Iachello, borse di studio per i ragazzi delle scuole, ma anche iniziative di valorizzazione e tutela ambientale del boschetto di Campanarazzu.

Previsti anche appuntamenti religiosi di rievocazione con il ritorno del Velo di S. Agata nella chiesa di Campanarazzu, una mostra fotografica sul territorio e una di pittura sul sito archeologico.

“Per celebrare l’anniversario di concerto con la Fondazione Monasterium Abum – ha detto il sindaco Di Guardo – abbiamo cine Amministrazione comunale impegnato congrue risorse mirate alla valorizzazione del sito archeologico di Campanarazzu senza dimenticare storia, tradizioni e cultura e coinvolgendo le associazioni del territorio che hanno voluto partecipare.”

Un momento istituzionale per ricordare l’evento sarà la seduta straordinaria del consiglio comunale, preceduta da una veglia al suono della campana che i misterbianchesi salvarono dall’incalzare della lava.

Ecco il programma dettagliato:

MARZO
24/3/2019 h. 17.30 Teatro Comunale – “L’eruzione etnea del 1669 tra vulcanologia e fede” Relatori dott. Stefano Branca INGV Catania e dott. Daniele Musumeci – Presentazione della medaglia commemorativa dell’evento.

28/3/2019 Chiesa di S. Nicolò h. 20 – “Storia di focu di fidi e d’amuri” spettacolo storico di Mimmo Santonocito narrato dall’autore e dal coro Monasterium Album diretto dal M° Pippo Caruso – ingresso gratuito.

28/3/2019 h.22 Campanile Chiesa Madre – Notte di veglia guidata dalla campana dell’Immacolata.

29/3/2019 h.10 Palazzo del Senato – Seduta straordinaria commemorativa del Consiglio Comunale nel 350° anniversario della distruzione dell’antico Comune di Misterbianco.

30-31/3/2019 Apertura al pubblico del sito di Campanarazzu e del Museo arte sacra.

30/3/2019 h.9,30 Sulle strade della colata lavica 1669 – Dai Monti Rossi a Campanarazzu in bici a cura di FIAB Misterbianco, CAI di Catania e Fondazione Monasterium Album.

30/3/2019 h.17 Campanarazzu – vernissage Mostra “Campanarazzu il miracolo e l’Arte” a cura di Carmela Zuccarello, direttrice dalla Galleria civica d’Arte del Comune di Misterbianco. La mostra resterà aperta dall’1 aprile alla galleria “Pippo Giuffrida” in Piazza Mazzini

30/3/2019 h.19 Teatro Comunale – Inaugurazione mostra stampe antiche sull’Etna a cura Fondazione Monasterium Album. La mostra resterà aperta fino al 14/04/2019.

31/3/2019 h. 8,30-13,30 Campanarazzu – Annullo filatelico nel 350° di distruzione dell’antico comune.

APRILE
13/4/2019 h.21 Chiesa di Santa Lucia – Concerto di Passione 1669 – “Lacrime di lava feconde di speranza”a cura del Coro Monasterium Album.

27/4/2019 Apertura museo Arte Sacra.

1 27/4/2018 h.8,30-13.30 Annullo filatelico in occasione dell’arrivo della reliquia del Sacro velo di S. Agata.

27/4/2019 h.9,30 Arrivo del velo di S. Agata in chiesa Madre ed esposizione ai fedeli.

27/4/2019 h.15,30 Processione del velo di S. Agata a Campanarazzu e S. Messa.

28/4/2019 h.9 Camminata sulla “Sciara grande” di Campanarazzu del Club Albino Italiano sez. di Catania ed escursione grotta di scorrimento lavico a Campanarazzu con il gruppo grotte del CAI di Catania.

28/4/2019 h.18 Teatro Comunale – “Le grotte della colata del 1669. Aspetti vulcano e bio speleologici dell’Etna a cura della sezione Grotte del CAI di Catania.

MAGGIO
4/5/2019 h.19 Teatro comunale – Inaugurazione mostra fotografica “Le pietre parlano” a cura dell’Associazione S. Orsola – La mostra resterà aperta fino al 12/05/2019.

10/5/2019 h.17,30 Teatro Comunale – Le associazioni di “Diamociunamano” presentano il docufilm “Ascoltiamo la memoria”.

11-12/5/2019 Mostra itinerante dei dipinti provenienti dall’antico Misterbianco esposti nelle chiese di Misterbianco e Catania: Chiesa Madre, S. Nicolò, Carmine, S. Lucia, S. Agata al Borgo e Cibali.

11-12/5/2019 Apertura Museo d’Arte Sacra.

17/5/2019 h.17,30 Centro anziani Belsito – Le associazioni di “Diamociunamano” presentano il docufilm “Ascoltiamo la memoria”

18/5/2019 Contrada Nunziatella – Inaugurazione stele a ricordo del primo matrimonio in seguito alla distruzione dell’antico comune a cura del Centro studi Vittorio Bachelet.

18-19/5/2019 Mostra itinerante dei dipinti provenienti dall’antico Misterbianco esposti nelle chiese di Misterbianco e Catania: Chiesa Madre, S. Nicolò, Carmine, S. Lucia, S. Agata al Borgo e Cibali.

18-19/5/2019 Apertura museo Arte sacra.

GIUGNO
15/6/2019 Presentazione volume “Raccolta anastatica antichi e nuovi documenti su Campanarazzu” a cura Fondazione Monasterium Album

15/6/2019 Presentazione progetto “Misterbianco rinata più volte” a cura di “Il cerchio delle donne”.

21/6/2019 Piano Madonna degli Ammalati – h.20 Festa della Musica – Concerto “La Musica tra storia e fede” a cura del coro polifonico Lorenzo Perosi di Misterbianco.

22/06/2019 h.19 Poggio Croce Concerto del 350° “Dalla distruzione del 1669 alla ricostruzione – Omaggio alla nuova Misterbianco” a cura del Club Lions di Misterbianco.

23/6/2019 Attraversando le lave del 1669 – Monti Rossi – Catania passando per Campanarazzu in moto a cura del Motoclub Misterbianco e della Fondazione culturale Monasterium Album.

29/6/2019 Presentazione volume su Misterbianco del prof. Enrico Iachello a cura dell’Amministrazione Comunale di Misterbianco.

LUGLIO
6/7/2019 Inaugurazione passerella all’interno della chiesa di Campanarazzu a cura dell’Amministrazione Comunale di Misterbianco

6/7/2019 h.19 Teatro Comunale – Presentazione ristampa “Viaggio agli avanzi rimasti dell’Antica Comune di Misterbianco” di
Antonino Bruno Licciardello a cura della Fondazione culturale Monasterium Album.

SETTEMBRE
5/9/2019 h.16/20 Parco Campanarazzu – Evento a conclusione del progetto premiato dal MLAC “L’Abbraccio di Etna”.

6-7/9/2019 Avvio lavori di scavo a Campanarazzu a cura dell’Amministrazione comunale di Misterbianco.

8/9/2019 h.21 Piano Madonna degli Ammalati – “Il Cantastorie e l’eruzione del 1669” a cura di Luigi Di Pino.

OTTOBRE
13/10/2019 h.9,00/19,00 Teatro comunale – Mostra micologica a cura dell’Associazione micologica Bresadola gruppo di Catania.

Nel pomeriggio convegno sul tema: “Il boschetto di Campanarazzu: Un ecosistema risparmiato dalla colata del 1669 da conoscere e tutelare.

Ottobre 2019 – Borsa di studio per gli alunni delle scuole medie di Misterbianco a cura dell’assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Misterbianco.

(Fonte: comunicato stampa del Comune di Misterbianco – trascrizione del programma con OCR a cura di Misterbianco 3.0)

Rosario Nastasi
Seguimi

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?
Rosario Nastasi
Seguimi

Condividi:

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi