Festa dell’Arma, premiati tre carabinieri della tenenza di Misterbianco Il 6 aprile del 2012, misero in salvo due anziani da un appartamento incendiato e saturo di fumo

Medaglia di bronzo al valor civile per tre carabinieri in forza alla tenenza di Misterbianco. Il premio è stato consegnato il 5 giugno scorso, a Catania, in occasione della celebrazione del 205° anniversario della fondazione dell’Arma.

A ricevere il premio, dalle mani del sindaco di Catania Salvo Pogliese, sono stati il vicebrigadiere Giuseppe Mario Caruso e l’appuntato Massimo Lentini. Non era presente il vice brigadiere Calogero Clemente, assente per motivi di salute.

I militari dell’Arma hanno ricevuto il riconoscimento per essersi particolarmente distinti in un’operazione di salvataggio di due anziani da un appartamento in fiamme a Misterbianco.

L’episodio risale al 6 aprile 2012. Il gesto dei tre carabinieri venne segnalato dall’allora difensore civico del Comune di Misterbianco, l’avvocato Salvatore Saglimbene, al comandante generale dell’Arma Leonardo Gallitelli. L’ufficiale rispose il 30 aprile, con parole di gratitudine per l’iniziativa.

Questa la motivazione, letta il 5 giugno scorso, durante la cerimonia, alla presenza delle autorità cittadine, del comandante provinciale, colonnello Raffaele Covetti, nella caserma ‘Vincenzo Giustino’ di piazza Giovanni Verga:

“Con pronta determinazione e generoso slancio altruistico, unitamente ad altri militari, si introducevano in un appartamento interessato da un incendio e saturo di fumo, riuscendo, dopo aver messo in sicurezza la bombola del gas, a trarre in salvo due anziani che, in preda al panico e con difficoltà deambulatorie, erano rimasti bloccati nell’abitazione: chiaro esempio di non comune senso del dovere e di elette virtù civiche”.

Rosario Nastasi
Seguimi

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?
Rosario Nastasi
Seguimi

Condividi:

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi