Parcheggi, Di Guardo smentisce Corsaro: “Frutto del nostro lavoro non di padrini politici” La querelle sul finanziamento del progetto per il parcheggio dietro alla stazione FCE

“È il frutto del lavoro di questa amministrazione e non di favori o raccomandazioni di padrini politici”. Taglia corto il sindaco Di Guardo sul finanziamento ottenuto dalla Regione Siciliana per il parcheggio che sorgerà dietro alla stazione della FCE.

Qualche giorno fa, una nota del consigliere comunale Marco Corsaro, capogruppo di ‘Guardiamo Avanti’, aveva anticipato l’intervento regionale. Nel dirlo, Corsaro rivolgeva un plauso al governo regionale per aver sbloccato “un Piano Parcheggi che sarà prezioso non solo per Misterbianco ma anche per tanti altri popolosi Comuni della Sicilia”.

Il sindaco, ieri, ha diffuso una nota dove sottolineava: “Un provvedimento atteso da tempo per il quale il comune aveva seguito tutto il lunghissimo iter che doveva sfociare nel finanziamento, frutto del lavoro di questa amministrazione e non di favori o raccomandazioni di padrini politici. Come sempre ad ognuno il suo e questo è un risultato della nostra amministrazione e non di altri.”

Il parcheggio è stato finanziato dalla Regione Siciliana con 402 mila euro oltre ai 160 mila euro che metterà il comune.

“Un iter lunghissimo avviato nel 2016 – precisa il comunicato del Comune – con un primo progetto presentato per il finanziamento il cui decreto è stato poi rivisitato dalla regione e diviso tra le città metropolitane ed i comuni con popolazione superiore ai 30.000 abitanti. Il comune, che nel contempo aveva già acquisito al patrimonio comunale mille dei 4000 metri quadri su cui sorgerà il parcheggio, ripresenta l’istanza corredata anche della copertura dei 160 mila euro provenienti dai residui di vecchi mutui e completa l’iter oggi finanziato di un parcheggio che servirà i vicini uffici comunali ed il contiguo campo di calcio Valentino Mazzola, il vicino ufficio postale di via Matteotti e gli uffici comunali ubicati nello Stabilimento di Monaco e la stazione della ferrovia Circumetnea”.

Di chiunque sia il merito, ora fatelo.

(Foto del parcheggio dalla pagina Fb del Comune di Misterbianco)

Rosario Nastasi
Seguimi

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?
Rosario Nastasi
Seguimi

Condividi:

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi