Lavoratore positivo ad Auchan, da domani riprende l’attività e partono i test sierologici al personale Il dipendente pare sia stato contagiato da un cluster esterno allo stabilimento e alla comunità misterbianchese

Parte domani lo screening sierologico al personale di Auchan alla ricerca di anticorpi anti-Covid19. Lo ha disposto l’azienda dopo il riscontro del tampone rinofaringeo su un lavoratore. L’obiettivo è verificare se ci sia stato contatto pregresso con il virus Sars-Cov2.

Oggi, la sede dell’ipermercato è stata chiusa per consentire le operazioni di sanificazione degli ambienti indicate dall’autorità sanitaria. I negozi della galleria sono comunque rimasti aperti hoi, a testimoniare che si tratta di un’iniziativa precauzionale. Da domani, l’ipermercato di Misterbianco riprenderà regolarmente la vendita al pubblico.

Ma come stanno le cose? Risponde Antonino Cunsolo, responsabile alla sicurezza dell’ipermercato Auchan: «È importante sottolineare che il lavoratore è stato contagiato da un cluster esterno allo stabilimento e alla comunità misterbianchese. Il dipendente, peraltro, era già da diversi giorni in isolamento fiduciario. Come prassi vuole, l’Asp ha disposto comunque la sanificazione dei nostri locali, che è stata effettuata oggi. Ma già da domani la nostra attività di vendita riprenderà regolarmente».

«L’azienda – aggiunge Cunsolo – ha sempre osservato i protocolli di sicurezza anti-contagio per garantire i propri lavoratori e i propri clienti. E, proprio in questo quadro, avvierà da domani lo screening sierologico per una maggiore tutela di tutta la comunità che da anni lavora e viene da Auchan in totale tranquillità».

Nel mese di aprile, Auchan Misterbianco era stata vittima di una fake news allarmistica, diffusa su Whatsapp, che dava delle addette alla vendita come positive al virus sars-Cov2.

Rosario Nastasi
Seguimi

Condividi:

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi