Coronavirus, avviata stamattina la campagna di screening per il personale del Comune I test sierologici anti-Sars-Cov2 saranno effettuati dall'istituto clinico catanese dell'Humanitas.

È iniziata stamattina la campagna di screening anti-Covid19, su base volontaria, per le lavoratrici e i lavoratori del Comune di Misterbianco. A chi aderirà, tra i dipendenti dell’Ente, verrà eseguito il test sierologico Anti SARSCoV-2 per rilevare gli anticorpi IGG e IGM e verificare l’eventuale contatto con il coronavirus.

L’esecuzione dei test è stata affidata alla Humanitas Istituto Clinico Catanese S.p.A., per un massimo di 175 test sierologici per un importo complessivo di 2.625 euro.

Il calendario dei prelievi è stato distribuito in tre giorni. Fino a mercoledì, fino a mercoledì 29 ottobre, gli operatori sanitari dell’Humanitas eseguiranno i prelievi ematici presso la struttura comunale dello Stabilimento Monaco.

L’esito del test si saprà già nella stessa giornata del prelievo. Ma, in prima istanza, l’Humanitas comunicherà i risultati all’Asp di Catania. In caso di esito positivo (cioè di contatto con il virus), l’azienda sanitaria provvederà a mettersi in contatto con il soggetto interessato per somministrare il test del tampone, molto più specifico. In caso di negatività, il risultato verrà successivamente consegnato ai dipendenti.

Condividi:

Redazione

La Redazione di Misterbianco 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi