Covid19, la proposta della SIMOD a Speranza: «Medici volontari per vaccinare i pazienti diabetici» La società scientifica mette a disposizione gratuitamente i sanitari dell’associazione per potenziare la campagna vaccinale sui pazienti affetti da diabete

Medici volontari per sostenere la campagna di vaccinazione anti-Covid sui pazienti diabetici. È la proposta lanciata dalla Simdo, la Società Italiana di Metabolismo Diabete e Obesità, al ministro della Salute, Roberto Speranza.

«La Simdo data la situazione di estrema gravità sanitaria ed economica che sta attraversando il nostro paese – si legge nella lettera inviata pochi giorni fa dal presidente nazionale Vincenzo Provenzano, responsabile dell’Unità operativa di diabetologia dell’ospedale Civico di Partinico, al ministero della Salute – con spirito collaborativo e a titolo meramente volontaristico nell’interesse delle persone con diabete che risultano categoria a maggiore rischio di esito infausto in caso di infezione da Covid, mette a disposizione tutti i propri medici, al fine di poter rendere prioritaria la vaccinazione anti Covid, vaccinando a titolo gratuito tutti i pazienti affetti da diabete presso i propri ambulatori di diabetologia».

Il presidente Provenzano auspica – si legge ancora nella lettera – «la predisposizione di un protocollo di intesa che permetta di organizzare su tutto il territorio le vaccinazioni ed implementarle stabilendone le strategie esecutive. L’iniziativa della Simdo – prosegue Provenzano – è un atto dovuto indispensabile per potere tutti insieme, effettuare un ennesimo e grande sforzo che possa portarci il più vicino possibile verso la fine di questa terribile e lunghissima pandemia».

«Saremo orgogliosi e onorati – aggiunge il segretario nazionale della Simdo, Paolo Antonio Miserendino – di potere contribuire in qualsiasi modo a supportare il Servizio sanitario nazionale. L’impegno della nostra società scientifica, la cui cultura ha al centro il paziente, mira ad esprimere valori di umanità, di condivisione e di profondo rispetto verso chi ha bisogno di cure. Fermamente convinti che la solidarietà è l’elemento su cui si fonda una comunità».

Condividi:

Redazione

La Redazione di Misterbianco 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi