Montepalma, beccati i primi sporcaccioni dei rifiuti in via Milano: a loro multe salatissime Ha funzionato la foto trappola installata dopo la bonifica dei giorni scorsi

E i primi due sporcaccioni sono stati beccati! Grazie alle telecamere con le “foto trappole” installate in via Milano, a Montepalma, il Comune di Misterbianco ha individuato ieri i primi trasgressori che continuano a disfarsi dei rifiuti e li abbandonano indiscriminatamente per strada: adesso pagheranno di tasca propria multe salatissime!

Nel quartiere al confine con Catania, un’area era stata ripulita e bonificata da una discarica abusiva la mattina precedente.

Per prevenire altre condotte incivili, la Commissione straordinaria ha deciso di usare provvedimenti di assoluto rigore nei confronti di coloro che si rendono responsabili dell’abbandono dei rifiuti.

Le telecamere in funzione, in più parti del territorio comunale e già entrate in azione, incominciano a dare i primi risultati.

Mantenere pulita la propria città – ricorda l’Amministrazione comunale straordinaria – è un impegno civico di tutti che permette di raggiungere senza sforzo due risultati, tutelare l’ambiente che ci circonda e risparmiare sui costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti che si ripercuotono sulla bolletta delle famiglie.

La domanda è: perché nessuno ci ha pensato prima?

Rosario Nastasi
Seguimi

Condividi:

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi