Mercato settimanale, Anzalone: «Nel nuovo regolamento un punto fermo» Il legale aveva chiesto un incontro formale con la commissione straordinaria

«Un punto fermo». Così l’avvocato Antonino Anzalone definisce in una nota inviataci la notizia dello schema del nuovo regolamento per la disciplina dei mercati settimanali e del commercio itinerante licenziato dalla commissione straordinaria e data ieri da Misterbianco 3.0.

«Apprendiamo con soddisfazione la notizia che mette un punto fermo su un argomento che avevamo formalmente affrontato più volte con la Commissione», ribadisce il legale che aveva assistito alcuni titolari di posteggi nelle aree mercatali misterbianchesi e aveva richiesto un incontro alla commissione straordinaria.

«Un riconoscimento importante in favore degli operatori del mercato settimanale – aggiunge – specie in un momento di grande difficoltà. Ribadiamo la nostra disponibilità a collaborare con gli organi competenti al fine di ridare slancio ad un settore letteralmente messo in ginocchio da tanti fattori. Grazie come sempre a Misterbianco 3.0 per l’attenzione al tema».

La nostra testata aveva ospitato l’appello di un operatore alla commissione straordinaria perché venisse finalmente modificato il regolamento dei mercati e permesso anche a Misterbianco la possibilità di avere titolarità di più di un posteggio.

Condividi:

Redazione

La Redazione di Misterbianco 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi