Acli Sicilia, la misterbianchese Agata Aiello eletta presidente regionale Sarà la prima donna a ricoprire questo importante ruolo. Subentra a Stefano Parisi

Sarà la misterbianchese Agata Aiello a ricoprire il ruolo di presidente regionale di Acli Sicilia: già presidente provinciale di Acli Catania, è stata eletta all’unanimità durante il Consiglio regionale e sarà la prima donna a ricoprire questo importante ruolo a livello regionale. Il Consiglio è stato presieduto da Antonio Russo, vice presidente nazionale delle Acli.

«Sono felice – afferma la neo eletta presidente regionale Aiello – di accogliere questo incarico e sono convinta che guidare le Acli Sicilia, soprattutto in questa fase delicata dettata dalla pandemia, sia un compito non semplice. Ma è proprio in questo periodo che diventa necessario valorizzare la presenza della nostra Associazione nei nostri territori, sempre a favore della Comunità, delle famiglie e di tutti coloro i quali si ritrovano a vivere momenti di difficoltà».

«Sarà importante creare un’alleanza tra tutti i soggetti sociali interessati a contrastare la disoccupazione e a promuovere il lavoro buono. Parlo dei sindacati, delle imprese, delle Istituzioni, della scuola e dell’università: tutti soggetti indispensabili con cui dialogare al fine di poter costruire una comunità educante. Dobbiamo continuare ad essere – conclude il presidente regionale Aiello – uno stimolo alla politica e alla società civile».

Aiello prende il posto dell’uscente Stefano Parisi, attualmente presidente del Caf Acli a livello nazionale.

«Oggi – afferma il presidente dimissionario Stefano Parisi – anche se ancora molte questioni rimangono aperte, posso finalmente passare il testimone certo che il nuovo presidente eletto in consiglio
regionale saprà guidare le Acli siciliane con passione, lealtà e impegno. L’ho sempre pensato e detto: la sovrapposizione degli incarichi non è un bene per le Acli e non lo è nemmeno per i dirigenti che hanno l’onere e l’onore della responsabilità della gestione dell’Associazione».

«Ed è per questo che, chiamato a presiedere il CdA del nostro CAF – conclude Parisi – avevo immediatamente manifestato la volontà di lasciare la Presidenza regionale della Sicilia, ma una serie di scadenze e di eventi hanno ritardato la decisione. Lascio la Presidenza Regionale ma non le Acli della Sicilia. Sarò sempre pronto a dare il mio modesto contributo, se sarà necessario. Sarò sempre al fianco a chi per oltre cinque anni ha condiviso con me gioie e dolori e mi ha sorretto nei momenti più difficili».

L’impegno di Acli Sicilia sarà quello di prestare una particolare attenzione a coloro che sono considerati ‘ultimi’, ai giovani che hanno difficoltà di ingresso nel mondo del lavoro, ai giovani che abbandonano gli studi, a quelli che abbandonano la nostra terra; alle donne vittime di violenza, alle donne mamme-lavoratrici che non hanno strumenti per avere un equilibrio tra famiglia e carriera, ai disoccupati aumentati a causa della crisi economica e del lavoro aggravata dal Covid, ai migranti e a coloro che soffrono a causa di guerre.

Di seguito le nomine della Presidenza:
Rosario Cavallo, vice presidente; Santo Burgì, responsabile amministrativo; Giuseppe Peralta, segretario con delega all’ambiente e alla legalità; Salvo Notararigo, segretario con delega alla formazione; Stefano Urso, segretario con delega all’immigrazione; Ignazio Maugeri, segretario con delega al lavoro; Antonella Garofalo, responsabile coordinamento Donne Acli Sicilia; invitati: Stefano Parisi, Mariangela D’Agosta, Loredana Maccora; Giovanna D’Antoni, responsabile funzione Sviluppo Associativo.

Agata Aiello
Laureata in Scienze della Formazione all’Università di Catania, sposata e originaria di Misterbianco, incontra le Acli di Catania nel 2008 nel corso del Servizio Civile Nazionale. Prosegue la sua militanza ricoprendo il ruolo di Responsabile dello Sviluppo associativo a livello provinciale e il suo impegno segna una progressiva crescita fino alla carica di Presidente di Acli Catania e vice presidente regionale di Acli Sicilia. Per la prima volta è stata eletta all’unanimità dal consiglio provinciale nel 2016, riconfermata poi nel 2020. Dal settembre 2021 è il primo presidente donna di Acli Sicilia.

Condividi:

Redazione

La Redazione di Misterbianco 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi