Amministrative 2021, l’ex PdC Conte a Lineri, Marano (M5S): «Sua visita dà speranza ai cittadini» Il tour elettorale del presidente del M5S ha toccato anche Misterbianco dove si vota il 24 ottobre

Un Presidente del Consiglio per la prima volta nella frazione Lineri di Misterbianco. Non il centro città ma un luogo di periferia dove più difficile è vivere e lavorare. Lo dice una nota della deputata regionale Jose Marano (M5S) dopo la visita dell’ex PdC nel quartiere misterbianchese in occasione del suo tour elettorale.

«Abbiamo voluto che il presidente Conte, per questa sua prima storica presenza nella nostra città, venisse a parlare delle politiche attuate dal Movimento in questi anni di Governo in un luogo dove più forte ne è stato l’impatto. Qui il reddito di cittadinanza, che alcuni demonizzano e vorrebbero abolire, è stato un’ancora di salvezza per tante famiglie in difficoltà e qui si colgono anche segnali di risveglio del mercato del lavoro grazie anche misure come il bonus 110%» così Jose Marano, durante la visita del presidente Conte a Misterbianco.

Ad accogliere Giuseppe Conte, oltre ai due deputati misterbianchesi doc Jose Marano (Ars) e Luciano Cantone (Camera dei deputati), tanti portavoce dell’Ars, deputati europei e nazionali, ma soprattutto tantissimi cittadini accorsi ad ascoltare le parole di Conte venuto a dare manforte al suo Movimento in vista delle elezioni amministrative di fine ottobre.

«Abbiamo lavorato tanto e bene in un periodo difficilissimo e grazie al nostro impegno sono arrivati i fondi del PNRR» ha esordito Conte, snocciolando poi numeri e misure dei suoi due governi: dal Reddito di cittadinanza – presente Misterbianco anche la madrina del RdC ed ex ministra del Lavoro Nunzia Catalfo – dall’Assegno unico universale.

«Adesso bisogna vigilare perché il tesoro del PNRR sia impiegato bene e per indirizzarne le politiche di spesa. E questo potrà esser fatto meglio se chi governa gli enti locali è capace ed in sintonia col governo» ha aggiunto Conte.

Dal palco anche le parole del candidato sindaco sostenuto dal Movimento e dalla lista civica Attiva Misterbianco, Massimo La Piana «Difendiamo a mani nude il reddito di cittadinanza e ridiamo valore, attraverso il lavoro, ad un Comune sciolto per infiltrazioni mafiose per 2 volte in meno di trent’anni».

Condividi:

Redazione

La Redazione di Misterbianco 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi