Via della Vinazza, i sindaci Corsaro e Privitera si accordano per sistemarla: costerà 50mila euro I due primi cittadini di Misterbianco e Camporotondo Etneo hanno fatto un sopralluogo congiunto

È al confine tra i territori di due Comuni, Misterbianco e Camporotondo Etneo. È trafficatissima. Ed è pure messa non troppo bene. È la Via della Vinazza (parte Misterbianco) e Via Tripoli (parte Camporotondo Etneo). Per sistemarla ci vorrebbero circa 50 mila euro. A tanto ammonta una prima valutazione fatta dagli uffici tecnici dei due Comuni. Che si sono impegnati a sottoscrivere una convenzione per portare avanti l’operazione.

A sancire il pre-accordo, i due sindaci Marco Corsaro (Misterbianco) e Filippo Privitera (Camporotondo Etneo). Stamattina, si sono incontrati sulla Strada Sorba da dove si diparte l’arteria stradale che nel lato sud (che appartiene a Misterbianco) fa via della Vinazza, e nel lato nord (che appartiene a Camporotondo Etneo) via A. Tripoli.

La strada è frequentatissima dai veicoli dei residenti dei due Comuni, come di altri vicini, e da mezzi commerciali. Le piogge ogni anno la rendono impraticabile: allagamenti, buche simili a voragini sul selciato.

I due primi cittadini sul posto, presenti anche l’assessore comunale Santo Tirendi (Lavori pubblici), si sono resi conto della precaria situazione della strada. E, al termine del sopralluogo, hanno convenuto di sottoscrivere una convenzione: ciascuno stanzierà un importo per consentire un intervento, sistemare l’asfalto, eliminare per quanto è possibile le depressioni naturali, realizzare le vie di deflusso naturale delle acque durante la pioggia.

«È un intervento non più rinviabile – hanno detto i due primi cittadini Corsaro e Privitera – che renderà agibile e sicura la percorribilità dell’arteria che taglia il confine dei nostri territori».

Rosario Nastasi
Seguimi

Condividi:

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi