Via Madonna degli Ammalati, 20.500 euro di multa al titolare di una ditta d’impianti in un cantiere Operazione dei carabinieri della compagnia di Catania Fontanarossa e del Nil

Una sanzione amministrativa di 20.500 euro, la denuncia e la sospensione dell’attività imprenditoriale. Tanto è costato al titolare di una ditta d’impianti tecnologici, impegnata in un cantiere edile di via Madonna degli Ammalati, la visita dei Carabinieri della compagnia di Catania Fontanarossa, insieme ai colleghi del nucleo ispettorato del lavoro e del reggimento Sicilia.

Dai controlli, era infatti emerso che l’uomo non aveva provveduto alla formazione e alla sorveglianza sanitaria dei lavoratori né a installare idonee protezioni per la sicurezza. L’imprenditore si era anche avvalso di 5 lavoratori “in nero”. Tutte le violazioni , complessivamente, hanno comportato una sanzione amministrativa di 20.500 euro.

Nei suoi confronti i militari, inoltre, hanno adottato il provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale ed altresì recuperato 3000 euro complessivi di oneri contributivi ed assicurativi. Nel medesimo contesto sono stati analogamente sanzionati 3 dei 5 lavoratori presenti nel cantiere, in quanto sprovvisti della certificazione anticovid.

Condividi:

Redazione

La Redazione di Misterbianco 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi