Assessori in scadenza, Foti e Marino sostituiscono Nicotra e Bongiovanni Il sindaco Corsaro: «Avvicendamento pianificato per assicurare la più larga partecipazione delle forze di maggioranza»

Scaduti come yogurt da consumare obbligatoriamente entro il termine. I dimissionari assessori Giuseppe Bongiovanni e Daniela Nicotra sono stati sostituiti stamattina dalle nuove nomine di Dino Marino e Salvo Foti. Sei mesi appena, il 10 per cento di una sindacatura, e a casa. Stamattina, in sala giunta, la breve cerimonia con cui il sindaco Marco Corsaro ha nominato i due nuovi assessori con propria determinazione.

Chi sono i nuovi assessori

Foti e Marino sono volti noti della politica misterbianchese: entrambi sono stati consiglieri comunali in legislature passate. Marino nel 2017 era nella coalizione che sosteneva l’allora sindaco Nino Di Guardo; nel 2021, era in lista con “Insieme per Misterbianco”, si piazzò al terzo posto con 287 preferenze, ma la lista non superò la soglia di sbarramento. Foti da sempre molto attivo al fianco di Corsaro, ne ha condiviso spesso il percorso politico; è stato consigliere comunale nel 2012; nel 2021, candidato nella lista “In campo con Corsaro”, ha ottenuto 177 voti piazzandosi al terzo posto.

Il senso dell’avvicendamento è stato dichiarato “apertis verbis” dallo stesso sindaco Corsaro: una decisione pianificata «per assicurare la più larga partecipazione delle forze di maggioranza alle responsabilità assessoriali». «In questi mesi – ha sottolineato il primo cittadino – abbiamo ricevuto dagli assessori Pippo Bongiovanni e Daniela Nicotra un prezioso apporto in termini di passione, contenuti e massimo impegno nell’interesse di Misterbianco e per questo desidero ringraziarli di vero cuore per la loro generosità».

«Il valore di quanto svolto da Nicotra e Bongiovanni – ha continuato il primo cittadino – viene comprovato dai tanti attestati di stima che arrivano in queste ore ed entrambi continueranno a stare al nostro fianco, contribuendo ancora al nostro progetto di buona amministrazione». «Il loro testimone – ha concluso Corsaro – passa adesso a Salvo Foti, figura che da sempre è in prima linea per la nostra città e Dino Marino, altro punto di riferimento della nostra coalizione del buongoverno e del fare. Siamo certi che onoreranno al meglio la chiamata al servizio di Misterbianco».

Gli accordi

In verità, sulle poltrone dei due ormai ex assessori si sono consumati accordi già programmati fin dal dopo-elezioni. Bongiovanni, organizzatore e presentatore della lista “Insieme per Misterbianco”, sotto l’egida del deputato regionale Giuseppe Zitelli, era stato designato in prima battuta dall’allora candidato Corsaro.

La performance dei primi tre candidati (E.Vinciguerra, La Spina e Marino) che da soli avevano avuto oltre 1000 preferenze, più della metà avuti dalla lista (919) era stata notevole. Ma la lista per un soffio non era arrivata al 5 per cento necessario per avere rappresentanza in consiglio comunale. Da qui, le pressioni a Zitelli per dare via al ricambio. Anche perché ora la campagna elettorale per le Regionali incombe.

Più curiosa la sorte toccata all’assessora Daniela Nicotra, vittima degli accordi in Fratelli d’Italia (si sa: “fratelli… coltelli”) e della necessità di riequilibrare il peso delle singole liste in giunta. Così l’ex assessora al Carnevale, addirittura seconda degli eletti in FdI con un gruzzolo di 248 preferenze, non solo si è dovuta dimettere da consigliera per accettare l’assessorato, ma è stata costretta a lasciare anche la poltrona in giunta. Anche se per un “assessore del sindaco”.

Il comunicato ufficiale dice che, dopo aver prestato il giuramento di rito, i neo assessori Foti e Marino hanno ringraziato il sindaco per la fiducia accordata dichiarandosi pronti a lavorare per il territorio.

Alla cerimonia di giuramento erano presenti la segretaria generale del comune Sabrina Ragusa, il presidente del consiglio comunale Lorenzo Ceglie, il vice sindaco Santo Tirendi, gli assessori Marina Virgillito e Antonio Licciardello e il deputato regionale Giuseppe Zitelli.

Il sindaco assegnerà in seguito le deleghe di competenza ai due nuovi assessori.

Rosario Nastasi
Seguimi

Condividi:

Rosario Nastasi

Nasce a Misterbianco nel secolo scorso ma sfiderebbe volentieri Capitan Uncino. Si forma al Classico ma subisce il fascino delle Scienze: Biologia a Catania; Comunicazione a Cassino (Fr). Pubblicista dal 1992, è passato dalla carta stampata, alla Tv, alla radio, al web. Rugbista da giovane ma ora si logora le rotule al calcetto. C'è vita senza contraddizioni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi