Tornano le visite gratuite per la vista: alla Plaia, martedì 19 e sabato 23 luglio “La prevenzione non va in vacanza”, iniziativa del Consiglio regionale dell’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti

Torna “La prevenzione non va in vacanza”, iniziativa che, organizzata dal Consiglio regionale dell’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti con la collaborazione dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità, offre ai siciliani screening oculistici del tutto gratuiti.

Martedì 19 e sabato 23 luglio,  l’unità mobile oftalmica dell’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti sosterà, dalle nove alle 13, davanti al Lido Arcobaleno.

Come già lo scorso anno, il camper è munito di dispositivi per la sicurezza anti-Covid – una speciale lampada a fessura, disinfettanti a base di sostanze cloro-attive, materiali usa e getta -, per garantire la massima sicurezza dei pazienti e degli operatori. Inoltre saranno fornite gratuitamente delle mascherine.

“Come è ormai consuetudine – ha affermato il presidente Gaetano Renzo Minincleri – anche in quest’estate Consiglio regionale dell’Uici e Iapb Italia hanno deciso di sostenere questa campagna di notevole significato sociale. Davanti ai lidi balneari di Catania sosterà la nostra unità mobile per accogliere tutti i cittadini che intendono sottoporsi a uno screening per prevenire le disabilità visive”.

L’unità mobile oftalmica dell’Uici è un camper perfettamente attrezzato per le visite specialistiche: un medico oculista sottoporrà i pazienti a una serie di esami per escludere miopia, ipermetropia, astigmatismo, ma anche per prevenire patologie meno conosciute e che si possono riscontrare solo in fasi tardive quando la diagnosi è più semplice ma la cura della malattia è più complicata.

“La campagna – ha sottolineato il presidente Minincleri – è stata indetta perché l’estate può nascondere delle insidie che è meglio conoscere: alcune affezioni oculari sono legate all’estate, al sole, alla sabbia, per cui è opportuno che, in particolare i giovani, si sottopongano a controlli, anche per comprendere come ci si deve comportare in certe circostanze. Gli occhi, infatti, sono sottoposti a stress anche per l’uso sempre più frequente di schermi a luce blu: pc, tablet e smartphone“.

“Il nostro compito – ha concluso – è quello di ricordare a tutti come il bene della vista sia prezioso e vada salvaguardato sempre. E speriamo che i cittadini apprezzino questo nostro impegno e partecipino numerosi”.

Nei prossimi giorni sarà diffuso il calendario completo degli appuntamenti de “La prevenzione non va in vacanza” con l’elenco di tutti i lidi del lungomare della Plaia davanti ai quali sosterà il camper.

(L’immagine di copertina si riferisce all’edizione 2021)

Condividi:

Redazione

La Redazione di Misterbianco 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi