Processo “Gorgoni”, «Il fatto non sussiste»: assolto funzionario del Comune di Misterbianco L'inchiesta del 2016 sul sistema di corruzione e mafia collegato agli appalti dei rifiuti

Orazio Condorelli, funzionario del Comune di Misterbianco, responsabile del settore Ecologia (ora in pensione) è stato assolto nell’ambito del processo

Condividi:
Leggi tutto

Rifiuti, a Capodanno stop al ritiro della frazione organica: scoppia la protesta social L'associazione Attiva Misterbianco: «Comunicazione asettica e insufficiente dell'amministrazione comunale»

Rifiuti organici in casa da sabato 2 a sabato 9 gennaio 2021: la Dusty blocca il ritiro “in seguito all’indisponibilità

Condividi:
Leggi tutto

Rifiuti, Comitato No Discarica: “La Regione neghi il rinnovo dell’Aia alla Oikos” Presentate le osservazioni alla VAS (Valutazione ambientale strategica)

Riceviamo e pubblichiamo nota del Comitato No Discarica Misterbianco e Motta Sant’Anastasia sul Piano Rifiuti della Regione Siciliana. Il 25

Condividi:
Leggi tutto

Termovalorizzatori, SÌ o NO? Botta e risposta tra Di Guardo e il M5S A una lettera pubblicata su 'La Sicilia' ribattono Jose Marano, Giuseppe Di Stefano e Valentina Puglisi

Botta e risposta sul tema dei termovalorizzatori tra il sindaco Nino Di Guardo e il Movimento 5 Stelle. Uno scambio

Condividi:
Leggi tutto

Rifiuti, in via Puglia l’isola ecologica della discordia: chi è a favore e chi è contro L'annuncio del finanziamento regionale ha scatenato reazioni opposte tra forze politiche e cittadini della zona

È l’isola che divide. Non ci sono contro solo il sindaco e opposizione e l’amministrazione con un comitato di cittadini.

Condividi:
Leggi tutto

Rifiuti, 600mila euro dalla Regione per un’isola ecologica. Ma è già polemica Soldi dalle economie delle risorse FSC-ODS. Corsaro (Guardiamo Avanti): "Territorio governato con arroganza".

Dovrebbe nascere all’incrocio tra via Puglia e la ex provinciale per San Giovanni Galermo la seconda isola ecologica di Misterbianco.

Condividi:
Leggi tutto

Rifiuti, impianti per l’umido chiusi. Di Guardo: “Differenziata vanificata, una situazione vergognosa e inaccettabile” Il sindaco contro il presidente Crocetta: "Dalla Regione un muro di gomma. Sui rifiuti ha fallito"

Differenziare l’umido e… buttarlo lo stesso in discarica. È quanto sta succedendo dall’1 luglio nei comuni etnei che si servivano

Condividi:
Leggi tutto
Realizzato e gestito da You-Com.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi